Vellutata di lenticchie con dadini di cotechino croccante

Vellutata di lenticchie con dadini di cotechino croccante è una simpatica e innovativa idea per sorprendere i propri ospiti proponendo un insolito modo di mangiare il cotechino con le lenticchie il giorno di Capodanno, magari riciclando gli ingredienti avanzati la sera prima.

Se volete proporre questa pietanza in modo originale, servitela in piccoli amuse bouche (bicchierini) guarniti con una foglia di alloro e fatela seguire da un sontuoso timballo di polenta e cotechino: avrete creato così una cena di recupero incredibilmente gustosa e raffinata!

 

Ingredienti per la vellutata:

Lenticchie secche 250 g Cipolle 30 g Alloro 2 foglie Chiodi di garofano 3 Bacche di ginepro 3 Olio extravergine d’oliva 30 g Pepe nero 1 pizzico Brodo vegetale 550 g Vino rosso 40 g Pancetta affumicata 60 g

Per il cotechino:

Cotechino 100 g Carote piccola 1 Sedano 1 costa

 

Preparazione:

Per preparare la vellutata di lenticchie con cotechino croccante iniziate a cuocere i legumi. Fate soffriggere in una pentola antiaderente e a fuoco basso la cipolla tritata finemente con l’ olio, quindi aggiungete le foglie di alloro, le bacche di ginepro e i chiodi di garofano (1). Tagliate finemente la pancetta affumicata a strisciolie e aggiungetela alla cipolla (2). Unitevi le lenticchie secche e fate loro assorbire, per qualche istante, il condimento, poi sfumate con il vino rosso (3).

Irrorate con il brodo vegetale (4), provvedendo a tenerne da parte circa 80 g. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere le lenticchie e fuoco lento per circa 50 minuti (5). Mescolatele spesso per controllare che non si asciughino troppo (6).

Mentre le lenticchie cuociono, procedete con il cotechino. Fate cuocere l’insaccato in un tegame, coperto con acqua e aggiungendo sedano e carota tagliati a rondelle. Durante la cottura, infilzate il cotechino con uno stecchino in modo da permettere al grasso di fuoriuscire (7). Chiudete in tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 2° minuti (8). Una volta cotto, scolatelo e provvedete a togliere la pelle e a tagliarlo a cubetti di 3-4 mm (9). Tenete i cubetti di cotechino da parte.

Fate ora la vellutata. Trasferite in una ciotola dai bordi alti le lenticchie che avete cotto (10), tenendone da parte una cucchiaiata. Frullate con un frullatore ad immersione, aggiungendo a filo il brodo che avete conservato (11). Quando la vellutata ha raggiunto la giusta consistenza, setacciatela con un colino per renderla più fluida (12).Fate saltare i cubetti in una padella antiaderente, senza condimenti, per 5-6 minuti a fuoco vivace: devono risultare belli croccanti (13). Trasferite la vellutata in bicchierini o terrine monoporzione e decoratele con il cotechino le lenticchie cotte messe da parte in precedenza (14). Ecco pronta la vostra vellutata di lenticchie con cotechino croccante (15)!

Fonte Giallo Zafferano

P.S cominciamo l’anno nuovo in allegria,alle calorie ci pensiamo da domani !

Buon anno a tutti:

Categories:

Posted by Amelia La Malfa