• Lun - Ven dalle 9:00 a 19:00

  • Via Atto Vannucci, 13 - 50134 Firenze

  • 348 6936286 - 055 241106

Scopri tutti gli alimenti che mantengono la pelle giovane

Frutti rossi e frutta secca, tè verde, curcuma, cereali integrali, cioccolato crudo fondente e semi in particolare di lino. Sono questi gli alimenti che, oltre a far parte di un’alimentazione sana, fanno bene alla pelle mantenendola più giovane grazie ai loro effetti antiossidanti.

Come spiega all’ANSA la dottoressa Maria Teresa Viviano, responsabile di Dermocosmetologia dell’Idi di Roma, il cioccolato fondente crudo è ricco di polifenoli, ha un’azione antiossidante e antiradicalica. Si trova anche in polvere, con la quale si possono realizzare dolci con farina integrale, uova e zucchero grezzo. Inoltre, il germe di grano, in pane e pasta integrale, ha la vitamina E  ed il te’ verde è ricco di polifenoli, in particolare l’epigallocatechingallato, con azione anti tumorale e anti-infiammatoria. Ha un’azione drenante sul microcircolo e può essere utilizzato per lo schiarimento naturale delle occhiaie grazie a un’azione data dalla vitamina k.

 

La curcuma ha un’azione antinfiammatoria però, sottolinea Viviano, ha il difetto di essere poco assimilabile. Per assorbirla si può accostare a olio d’oliva, avocado, salmone. Si attiva con piatti caldi, come zuppa di legumi o uova.

In base all’età, poi, la pelle, necessita di cure diverse. Nei giovani, più soggetti ad acne e dermatite seborroica, è consigliato evitare carboidrati raffinati, ridurre i latticini e no agli integratori per lo sport e agli energy drink. In età adulta, l’ideale e’ una dieta ricca di vitamina E. Via libera alle mandorle, all’avocado e agli spinaci. Anche la vitamina C è utile e la si può trovare in kiwi, fragole, pomodori, peperoni. Ottimi anche gli omega 3 del pesce azzurro e i carotenoidi, come carote, zucca, albicocche e il licopene del pomodoro, che hanno un effetto di stimolo sul collagene.

Per la pelle matura luteina e reaxantina proteggono la pelle esposta al sole e aiutano a prevenire le macchie: si possono trovare in kiwi, uva, cavoli spinaci, zucchine.

Fonte:Redazione Informasalus.it

Tags:
Categories:

Le proprieta’ curative del miele

Il miele è un prodotto naturale che possiede numerose proprietà curative per il nostro organismo. Nei secoli  è stato considerato come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute.

È un alimento molto dolce perché composto da diverse tipologie di zuccheri come il glucosio e il fruttosio, le cui calorie sono totalmente genuine e salutari. Da preferire è il miele biologico e grezzo, che non abbia cioè subito lavorazioni industriali tali da privarlo delle sostanze nutritive che lo compongono.

Ecco alcuni effetti benefici del miele sull’organismo.

Sedativo per la tosse
Il miele può rappresentare un’alternativa naturale ai comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino, come un vero e proprio farmaco.

Proprietà antibiotiche
Le proprietà antibiotiche del miele applicato sulla pelle per uso topico erano ben conosciute da parte della medicina naturale tradizionale, ma furono poi dimenticate con l’arrivo della penicillina e di pomate farmaceutiche per la cura di ustioni ed abrasioni. Con particolare riferimento alla varietà “Manuka”, il miele conterrebbe una quantità di perossido di idrogeno che ne renderebbe benefica l’applicazione come antibiotico e disinfettante su piccole lesioni della pelle.

Proprietà antinfiammatorie
In virtù delle sue proprietà antinfiammatorie, il miele può essere applicato sulla pelle in caso di punture di insetti, con particolare riferimento alle punture di zanzara. Le proprietà antinfiammatorie del miele allevierebbero infatti il prurito ed il rossore provocato dal contatto degli insetti con la nostra pelle.

Curativo per l’acne
Secondo alcune ricerche preliminari, il miele potrebbe curare gli stati infiammatori della pelle provocati dall’acne, con riferimento alle manifestazioni che si presentano sulla pelle a causa di infezioni dei follicoli sebacei del viso, del petto e della schiena.

Contenuto di antiossidanti
Il miele è ricco di polifenoli, degli antiossidanti naturali in grado di aiutare il nostro organismo nella prevenzione di numerose malattie e nel rallentare i processi di invecchiamento che lo coinvolgono con il trascorrere del tempo.

Fonte :Redazione Informa Salus .it

Tags:
Categories:

Acne :la cura e’ nelle alghe

acneCombattere i brufoli con alghe. Le alghe marine, infatti, contengono alcuni acidi grassi che sembrano essere efficaci contro un batterio responsabile di molte forme di acne e disturbi della pelle. È quanto sostengono gli scienziati marini della University of Stirling, Scozia, con una ricerca pubblicata su Marine Drugs.
Gli autori hanno studiato le propietà di alcune alghe marine e di altre alghe, questa volta brune e accumulate attraverso la catena del cibo in pesci come i salmoni. Teli alghe rispettivamente l’acido Epa omega 3 e l’acido Dgla omega 6, entrambi con proprietà antinfiammatorie, in particolare contro il batterio Propionibacterum acnes. “Gli acidi grassi – si legge nello studio – possono inibire o eliminare i batteri, sono presenti naturalmente sulla pelle ma si possono anche implementare”.
Gli acidi benefici delle alghe, presenti già nella pelle, possono essere assunti attraverso l’alimentazione, se arricchita da pesci come il salmone, e per via topica, attraverso unguenti da applicare.
“Stiamo pensando di introdurli in un unguento che possa essere applicato sulla pelle per aiutare le persone che soffrono di acne – spiegano i ricercatori – Applicarne di più migliorerebbe le nostre difese preesistenti”.

Fonte :Redazione informasalus.it

 

 

 

Tags:
Categories: