Pnei e l’ormone grelina :quando il corpo non ne vuole sapere di perdere peso

dietaIn seguito a calo ponderale, si registrano, infatti, variazioni nelle 24h della concentrazione di questo ormone. Alcuni ricercatori hanno cercato di dimostrare se un deficit energetico indotto da un regime di restrizione calorica, associato all esercizio fisico’potesse influire sulla secrezione di grelina nelle 24 h, in donne non obese e in pre-menopausa.

Allo scopo sono state prese 12 donne in normopeso, assegnate a caso al gruppo di Controllo o a quello di Intervento. In quest’ultimo gruppo, dieta ed esercizio fisico , sono stati condotti per 3 mesi con un bilancio energetico negativo del 45,7% al giorno. Quindi, circa il 50% del fabbisogno giornaliero.

L’esperimento ha dimostrato una forte riduzione di peso, massa grassa e appetibilità verso il cibo nei soggetti appartenenti al gruppo Intervento. In seguito alla perdita di peso, le variazioni nella concentrazione di grelina nelle 24h sembrano controbilanciare l’effetto del bilancio energetico negativo mediante un meccanismo di  adattamento fisiologico.

Un’ulteriore conferma di come il fisico reagisca, anche attraverso questo ormone, allo stress dovuto ad una dieta ipocalorica, evidenziando delle risposte metaboliche che vanno a contrastare l’obiettivo del dimagrimento.

fonte d.S nutrition

Tags:
Categories:

Posted by Amelia La Malfa